Stretching e potenziamento muscolare

In questi esercizi, ai benefici della respirazione a labbra socchiuse, si aggiungono quelli dello stretching e del potenziamento muscolare.


TEMPO DI LETTURA: 3 minuti
SHARE

In questi due esercizi si parte dalla respirazione a labbra socchiuse, un diverso modo di respirare che aiuta a percepire il proprio respiro con minor fatica e consente di trasformarlo in un atto più piacevole e profondo. In questa respirazione, più si tengono le labbra ravvicinate maggiore sarà lo sforzo da compiere per espirarla e maggiore risulterà l’efficacia di questo atto espiratorio che consentirà ai bronchi di mantenersi maggiormente dilatati durante tutta l’espirazione.

Esercizio di respirazione a labbra socchiuse con stretching ai polpacci

In questo esercizio aggiungiamo alla respirazione a labbra chiusa anche lo stretching dei polpacci. Il termine deriva dall’inglese “to stretch” (allungare, stendere) e indica tutti quei gesti naturali di allungamento e auto stiramento. Si distinguono 3 impieghi fondamentali dello stretching: nella fibrosi polmonare idiopatica lo stretching è inteso come attività fisica autonoma. Oltre ad ottenere un notevole incremento di elasticità di muscoli e tendini, aiuta a prevenire traumi e lesioni, a stimolare la lubrificazione articolare, a migliorare il sistema respiratorio e la circolazione.

L’esercizio illustrato dal video tutorial è adatto a tutte le età.
Per eseguirlo trovare un ambiente tranquillo e rilassato in assenza di rumori, mettersi in piedi dietro una sedia a gambe tese, tenendo le mani sul bordo dello schienale.
Ripetere l’intero ciclo su e giù per dieci volte. L’esercizio va eseguito almeno 2 volte al giorno.

Esercizio di respirazione a labbra socchiuse con potenziamento muscolare

In questo esercizio aggiungiamo alla respirazione a labbra chiusa anche un esercizio di potenziamento muscolare per gli arti superiori.

L’esercizio illustrato dal video tutorial è adatto a tutte le età.

Per eseguirlo trovare un ambiente tranquillo e rilassato in assenza di rumori, sedersi su una sedia possibilmente davanti ad uno specchio. Ripetere l’intero ciclo su e giù per dieci volte. L’esercizio va eseguito almeno 2 volte al giorno.

Allena il respiro ogni giorno

Esercizi di respirazione diaframmatica

Due esercizi di respirazione diaframmatica che aiutano a migliorare l’ossigenazione dei tessuti e quindi il funzionamento dell'apparato respiratorio.

Esercizio di respirazione a labbra socchiuse

La respirazione a labbra socchiuse aiuta a percepire il proprio respiro con minor fatica e consente di trasformarlo in un atto più piacevole e profondo.

Allenare il respiro

La riabilitazione respiratoria (o riabilitazione polmonare) aiuta ad attenuare l’affanno e gli altri sintomi respiratori dell'IPF.

Ti potrebbero interessare anche:

farmaci in pillole -terapie per ipf

Quali sono le terapie?

Come vivere con la fibrosi polmonare idiopatica?

Come vivere con la fibrosi polmonare idiopatica?

Che cos’è la fibrosi polmonare idiopatica?

Che cos’è la fibrosi polmonare idiopatica?

Tag: Malattia

Questo contenuto ti è stato utile?

Aiutaci a rendere IPF Community un portale sempre più vicino alle persone.

    Grazie!

    La tua risposta ci aiuta a migliorare i contenuti del portale e offrirti informazioni sempre più aggiornate.

    C’è un argomento che ti interessa particolarmente?

    Scrivici, raccoglieremo le vostre segnalazioni per proporre nuovi contenuti.