Iscriviti alla Newsletter

Archivio Consigli Utili

Biopsia chirurgica polmonare: quando è indispensabile questo esame?

Il ricorso alla biopsia è sempre più raro: viene utilizzata solo in quei soggetti in cui i dati clinici e radiologici si dimostrano insufficienti per raggiungere una diagnosi certa. Gli studi hanno infatti dimostrato che questo esame non è solitamente necessario, grazie alla precisione dei riscontri radiologici che offre oggi l’HRCT.

La qualità di vita della persona affetta da IPF

Recentemente, grazie a una migliorata conoscenza della malattia, è stato possibile sviluppare nuovi farmaci, definiti anti-fibrotici, capaci di rallentare la progressione della malattia e migliorare la qualità della vita del paziente.

Tomografia computerizzata: quando e perché è indicata per la diagnosi dell’IPF

La tomografia computerizzata (TC) è una procedura radiologica che permette di ottenere immagini trasversali, ovvero sottili “fettine”, della parte del corpo da esaminare.

Trapianto polmonare: quando e perché è indicato come trattamento dell’IPF

Attualmente, in pazienti selezionati, il trapianto può essere un’opzione di trattamento, con risultati ottimali in termini di miglioramento della funzionalità respiratoria, aumento della sopravvivenza e ottenimento di una buona qualità della vita.

Come parlare della propria malattia

I disturbi causati dall’IPF potrebbero indurre la persona ammalata a isolarsi, questo sarebbe un grave errore. La parola d’ordine è parlare della propria malattia