Iscriviti alla Newsletter

IPF: le esperienze dei pazienti protagoniste della seconda fase del progetto Voci sott’acqua

Dopo il successo del reading teatrale “Respirare sott’acqua, piccoli esercizi di sopravvivenza spirituale“, prende il via la seconda fase di Voci sott’acqua, un progetto su scala nazionale di sensibilizzazione sulla fibrosi polmonare idiopatica (IPF).

Nel dettaglio, da questa settimana sul portale vocisottacqua.org è attivo un blog dedicato ai pazienti, una bacheca dove potersi scambiare consigli per vivere la propria quotidianità al meglio nonostante la patologia. Infatti, condividere i propri “trucchi” e le proprie esperienze può essere un aiuto concreto per tutte le persone che ogni giorno devono fronteggiare le difficoltà della patologia.

Nel corso delle settimane, sul sito e con l’aiuto dei social network, verranno proposte delle tematiche di discussione: i pazienti sono invitati a lasciare il proprio contributo inviando un sms o un messaggio whatsapp al numero 3349424325. I suggerimenti più significativi saranno poi approfonditi sul sito.

Il primo argomento proposto per il blog è la condivisione dei “segreti” per vivere le attività più amate: chi non riuscendo a dormire visualizza le gite in barca a vela, chi alza l’orto da terra per poterlo coltivare, chi fa un minuto di pausa prima di fare le scale per fare scorta di ossigeno.

Una serie di interviste e ritratti dei pazienti, inoltre, accompagneranno il lancio del blog.

Sono poi previste tante attività per dopo l’estate: in primis, la realizzazione di un piccolo corto d’autore di con la regia di Davide Gentile, il giovane regista milanese già premiato al concorso “I love GAI” in occasione della 73esima Mostra del Cinema di Venezia e al Festival Internazionale della Creatività a Cannes.

 

Pubblicata il 29 giugno 2017